ROBERTO BASILE

Roberto Basile nato a Carini (Pa), a tredici anni inizia a frequentare il Conservatorio di Musica di Stato “Vincenzo Bellini” di Palermo, diplomandosi nel 2006 all’età di 19 anni. Nel 2013 consegue il Biennio di 2° Livello in Trombone con votazione 110/110 con Lode e Menzione d’Onore, presso il Conservatoire de la Vallée d’Aoste e nel 2015 consegue il Biennio di 2° Livello in Trombone Basso con votazione 110/110 con Lode e Menzione d’Onore presso il Conservatorio di Musica di Stato “Santa Cecilia” di Roma. Dal 2004 al 2006 mentre era membro dell’O.G.I., ha studiato presso la Scuola di Musica di Fiesole (Firenze), dove ha ricevuto la qualifica di “Professore D’Orchestra”, vincendo per due anni consecutivi una borsa di studio indetta dalla scuola stessa.

Fondamentale per la sua crescita artistica musicale, è stato il suo insegnante nonché mentore il M° Giuseppe Grandi, con la quale negli anni, lo ha guidato verso una preparazione orchestrale e solistica. Da subito si dedica al trombone basso perfezionandosi con insigni trombonisti quali: Andrea Conti, Massimo La Rosa, Jacques Mauger, Joseph Alessi, Ian Bousfield, Charles Vernon, Stefan Schulz, Michel Becquet.

Dal 2004 risulta vincitore di audizioni e concorsi internazionali presso: Orchestra Giovanile Italiana (O.G.I.), Teatro Massimo di Palermo, Teatro alla Scala di Milano, Orchestra Italiana del Cinema, Teatro Regio di Torino, Teatro Lirico di Cagliari, Teatro San Carlo di Napoli, Orquesta Filarmόnica del Desierto di Coahuila de Zaragoza (Mexico). Inoltre è risultato idoneo presso: Arena di Verona, Orchestra Haydn di Bolzano e Trento, Teatro Petruzzelli di Bari, Orchestra Regionale Toscana di Firenze, Teatro Massimo “Vincenzo Bellini” di Catania, Banda Nazionale dell’Arma dei Carabinieri di Roma.

Nel 2011 ha vinto il concorso internazionale di trombone basso per la YouTube Symphony Orchestra II, esibendosi con la stessa orchestra sotto la direzione di Michael Tilson Thomas presso la Sydney Opera House in Australia, con la quale hanno preso parte 101 musicisti di tutto il mondo ( provenienti da 33 paesi).

È stato finalista al concorso per trombone basso del 2013 presso l’Orchestre de Paris.

Ha collaborato con orchestre e teatri quali: Orchestra Giovanile “Luigi Cherubini” di Riccardo Muti, Orchestra Sinfonica “Giuseppe Verdi” di Milano, Orchestra Sinfonica “Haydn” di Bolzano e Trento, Orchestra Regionale Toscana (O.R.T.) di Firenze, Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, Teatro Massimo di Palermo, Teatro Carlo Felice di Genova, Teatro alla Scala di Milano, Teatro Lirico di Cagliari, Teatro Petruzzelli di Bari, Teatro Regio di Torino, Teatro dell’Opera di Roma, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro Massimo “Vincenzo Bellini” di Catania, Orchestra Internazionale d’Italia, Orchestra Italiana del Cinema, Orchestra Lirico Sinfonica “Luglio Musicale Trapanese”. È stato diretto da prestigiosi direttori d’orchestra come: Krysztof Penderecki, Jeffrey Tate, Eliahu Inbal, Michel Plasson, Daniel Oren, Daniel Barenboim, Riccardo Muti, Zubin Mehta, Gianandrea Noseda, Valery Gergiev.

Ha avuto modo di effettuare tournée in: Austria, Stati Uniti, Germania, Giappone, Svizzera, Spagna, Australia, Cina, India, Oman, Francia e Thailandia, esibendosi e collaborando con artisti di fama mondiale come: Nicola Piovani, Mischa Maisky, Paolo Fresu, Lucio Dalla, Noa, Placido Domingo, Andrea Bocelli, Anna Netrebko, Carla Fracci, Eleonora Abbagnato, Pino Caruso, inoltre a preso parte a concerti trasmessi da diverse emittenti radiofoniche e televisive in euro e mondo visione. Ha inciso per: Sony Classical, Deutsche Grammophon, Dynamic. Nel settembre 2013 è stato invitato come Professore Internazionale dall’Associação Brasileira de Trombonistas a tenere una masterclass e un recital solistico al XIX Festival Brasileiro de Trombonistas (Vitόria, Espirito Santo – Brasile). Nel 2014 è stato premiato dal Comune di Carini (Palermo) con il Premio Ninni Cassarà.

Ha fatto parte del Vittoria Jazz Festival Orchestra 2019 su invito personale del sassofonista Francesco Cafiso.

Roberto Basile è stato componente e arrangiatore dello “Scharf Brass Quintet”, formazione con la quale ha vinto diversi premi nazionali ed internazionali (1° Premio Assoluto al Concorso Internazionale “Paolo Spincich” di Trieste, 3° Premio al Concorso Nazionale “Nuovi Orizzonti” di Arezzo”). Intensa è la sua attività compositiva, quale autore di numerosi brani e arrangiamenti per formazioni da camera, fanfara, banda e orchestra sinfonica, spaziando dalla musica classica alla musica jazz, dalla musica da film alla pop music. Nel 2012 il Conservatoire de la Vallée D’Aoste gli commissiona un arrangiamento di musiche italiane che prende il nome di Slide Italy, dove è stato eseguito in prima mondiale a Parigi durante il 41° International Trombone Festival, con il Vallée D’Aoste Trombone Consort. Nel 2013 dirige la sua composizione “Ballade” per trombone solo e ottetto di tromboni, eseguita da Michel Becquet (la cui composizione è dedicata) insieme al gruppo Vallée D’Aoste Trombone Consort, inoltre la stessa composizione è stata eseguita sempre da Michel Becquet con i New Trombone Collective allo Slide Factory 2015 di Rotterdam (Olanda). I suoi arrangiamenti sono stati eseguiti da Stefan Schulz, Michel Becquet, Massimo La Rosa, The Bone Society.

È docente di Trombone presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Arturo Toscanini” di Ribera (Agrigento) e, dal novembre 2017 direttore artistico – musicale della Banda Musicale “Vincenzo Bellini” di Villafrati (Palermo).

È docente di Trombone presso il Conservatorio di Musica di Stato “Fausto Torrefranca” di Vibo Valentia per l’a.a. 2018/2019.

PUBBLICAZIONI EDITORIALI

MUSIC FOR TROMBONE QUARTET AND TUBA
Titolo: FIVES SOUNDS FROM CHICAGO
Pubblicazione: 2019
N° pagine: 9
Edizioni © Gamma Musica Ed. Musicali
Prezzo €. 15,00

SCORES AND PARTS IN PDF VERSION

MUSIC FOR TROMBONE QUARTET AND TUBA
Titolo: FIVE SOUNDS FROM CHICAGO
Pubblicazione :2019
©Gamma Musica Ed. Musicali
Scores and parts in PDF version
prezzo: € 7,00