SHOP

Descrizione

Dedicato
al Complesso Bandistico “G. Rossini”
di Chiusa Sclafani ( Pa )

La dedica di questo brano testimonia una profonda stima nei confronti del Complesso Bandistico “G. Rossini” di Chiusa Sclafani, attualmente diretto dal mio caro amico Gabriele Spitaleri. La stima non si fonda esclusivamente sull’amicizia, ma trova riscontro alla luce di una sorprendente qualità artistica, di una profonda dedizione, di un clima accogliente quanto umile, di un’attenta e meticolosa proposta del repertorio, dell’indiscutibile convinzione sul sano modo di diffondere la cultura e i princìpi umani. Tutte queste qualità permettono a questa straordinaria realtà di distinguersi e fornire un altissimo modello da emulare.

Quali migliori motivi per la dedica di questo mio pezzo?
Il titolo, Esperanto, include un duplice messaggio: oltre ad essere il nome della più semplice e diffusa delle lingue artificiali – pensata per rappresentare l’umanità intera e non un solo popolo – significa letteralmente “colui che spera”. Con questo brano spero che la Musica, quale potentissimo mezzo di espressione, possa farsi portavoce degli alti valori che ispirano l’ideazione di questa lingua, come la pace e la comunanza, oggi più che mai auspicabili.

Salvatore Sciarratta

 

Il Brano ESPERANTO è vincitore del Secondo premio in occasione del 24° Concorso Musicale Nazionale
“Città di Barcellona Pozzo di Gotto” (Associazione Musicale Placido Mandanici) – Cat. 2

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “ESPERANTO”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12345

Ti potrebbe interessare…

close

Filtra per attributo

Filtra per prezzo

Filtra per disponibilità